Arteterapia del colore: retrospettiva del convegno

Sabato 6 ottobre 2018 ho preso parte al primo convegno nazionale di arteterapia del colore, organizzato dall’Associazione AIATA, che promuove le Arti Terapie Antroposofiche.
Si sono susseguiti interventi che hanno presentato alcuni casi problematici, affrontati con diverse progettualità e metodologie di trattamento, con la proposta di lavori pittorici centrati sul colore e sul ritmo, alla conquista di un movimento armonico interiore che porta ad una risonanza visibile esteriormente.
Continue reading

Convegno nazionale di arteterapia del colore

ADHD, BURN OUT E DEMENZA SENILE
l’Arteterapia del Colore, un percorso consapevole nell’arte di curare

Sabato 6 ottobre sarò a Bologna per partecipare al primo Convegno nazionale di arteterapia del colore organizzato dall’Associazione AIATA presso l’Hotel NH Bologna De La Gare in Piazza XX Settembre, 2.

Di seguito il programma della giornata:

  • 9.30 Saluti e introduzione al convegno (Carla Borri, Arteterapeuta e Presidente di A.I.A.T.A.)
  • 9.40 L’arte terapia come esperienza del ritmo nel sostegno di un bambino con la sindrome ADHD (Marinella Collina, Arteterapeuta)
  • 10.15 Movimenti esteriori ed equilibrio interiore: come trovare un ponte tra il linguaggio del corpo e la vita dell’anima. Presentazione di un caso di un bambino trattato attraverso l’arteterapia del colore (Laura Brun, Arteterapeuta)
  • 10.45 Coffee break
  • 11.15 I colori della cura e del BURN OUT. I colori possono raccontare le professioni d’aiuto con efficacia e grazia (Dr.ssa Tiziana Luciani, Psicoterapeuta)
  • 11.45 Il BURN OUT nella visione del metodo Luce-Tenebra-Colore di Liane Collot d’Herbois (Dr.ssa Rosaria Ruberto, Medico e Arteterapeuta)
  • 12.15 Tavola rotonda. Modera: Dr.ssa Patrizia Anderle, Medico psichiatra e Arteterapeuta
  • 13.00 Pausa pranzo
  • 14.30 Analisi di un caso difficile: quando i pazienti mettono a dura prova l’arteterapeuta. A quali forze e a quali qualità l’Arteterapeuta deve fare appello per affrontare disagio e frustrazione (Anna Maria Saccuman, Arteterapeuta)
  • 15.00 La corda è tesa ma il violino non suona. Un percorso creativo nel colore per afferrare ancora la propria melodia (Manuela Poletti, Arteterapeuta)
  • 15.30 Nutrire la bellezza. Percorso estetico sensoriale per rinforzare il valore di essere uomo. Laboratorio di Arteterapia per malati di Alzheimer e persone affette da deterioramento cognitivo (Anna Maria Taroni, Arteterapeuta)
  • 16.00 Coffee break
  • 16.30 L’ingresso del Labirinto. Riflessioni sulla demenza senile attraverso un percorso di Arteterapia (Laura Ridolfi, Arteterapeuta)
  • 17.00 Tavola rotonda. Modera: Dr. Angelo Antonio Fierro, Medico antroposofo

Al mio ritorno pubblicherò un personale resoconto dell’esperienza vissuta.

Mostra: girasoli e altri fiori

L’esposizione parte da un ampio progetto teso a rendere gli spazi della casa di riposo di Vescovato (Cr) sempre più abitabili, accoglienti e personalizzati.
Durante il laboratorio di pittura, che vi si tiene una volta alla settimana, alcuni partecipanti hanno accolto l’idea di lavorare ad una serie di dipinti collettivi, da collocare in forma permanente sulle pareti della galleria che conduce al centro diurno integrato.
Realizzati ad acrilico su pannelli di dimensioni medio-grandi, rappresentano soggetti floreali dai colori vivaci e, in particolare, i girasoli, in omaggio al nome dato al centro diurno.
Ogni persona coinvolta ha contribuito a formare le opere in mostra, condividendo l’esperienza e lo stesso spazio pittorico.
Il percorso si apre con dei lavori individuali ad acquarello, ispirati anch’essi al tema dei fiori, e si chiude con le tavole create in gruppo.

  • Pics

    • A photo on Flickr
    • A photo on Flickr
    • A photo on Flickr
    • A photo on Flickr
    • A photo on Flickr
    • A photo on Flickr