Category archives: Arteterapia con l’anziano

Mostra: girasoli e altri fiori

L’esposizione parte da un ampio progetto teso a rendere gli spazi della casa di riposo di Vescovato (Cr) sempre più abitabili, accoglienti e personalizzati.
Durante il laboratorio di pittura, che vi si tiene una volta alla settimana, alcuni partecipanti hanno accolto l’idea di lavorare ad una serie di dipinti collettivi, da collocare in forma permanente sulle pareti della galleria che conduce al centro diurno integrato.
Realizzati ad acrilico su pannelli di dimensioni medio-grandi, rappresentano soggetti floreali dai colori vivaci e, in particolare, i girasoli, in omaggio al nome dato al centro diurno.
Ogni persona coinvolta ha contribuito a formare le opere in mostra, condividendo l’esperienza e lo stesso spazio pittorico.
Il percorso si apre con dei lavori individuali ad acquarello, ispirati anch’essi al tema dei fiori, e si chiude con le tavole create in gruppo.

Libri dipinti in mostra

libri-dipinti-2016

Sabato 12 novembre 2016 dalle ore 17 si terrà l’inaugurazione della mostra “Libri dipinti”. Saranno presentati i lavori pittorici realizzati dagli ospiti della casa di riposo di Vescovato, coinvolti nel laboratorio di arteterapia.

L’esposizione intende aprire una finestra sul progetto in corso, proposto ai partecipanti, che prevede il recupero espressivo di libri non più utilizzati.

Ciascun ospite ha la possibilità di dipingere sulle pagine di un proprio libro, scelto e affidatogli dall’arte-terapista. È stimolato a trasformarlo in libro visivo, in oggetto d’arte, unico e irriproducibile, e ad entrare in una dimensione intima, data prima di tutto dal contenitore, che può essere toccato, tenuto tra le mani, sfogliato, ogni volta aperto e chiuso.

Il libro diventa come uno scrigno che custodisce vissuti, sentimenti, idee e pensieri, immagini per la propria memoria e per la propria anima.

Si tratta di un lavoro manuale lento e graduale, che si dispiega nel tempo, ordinatamente, pagina dopo pagina, o in modo più caotico, saltando da una parte ad un’altra.
Esso si fa testimonianza di un viaggio, frutto di diverse relazioni, con se stessi, con il libro stesso e il suo testo scritto, con il conduttore del laboratorio e con gli altri del gruppo.

Suggestioni esterne e movimenti interiori, pagine incollate, disegni, pennellate e parole sottolineate, strappi e aggiustamenti in itinere.

Il libro d’artista vuole riconoscere la preziosità dell’individuo e del suo personale modo di esprimersi, sovrapponendo al racconto stampato altre storie, inedite e singolari, fatte di forme e colori.

Bambini e anziani

L'arte dentro

Venerdì 27 maggio 2016 dalle ore 16 si terrà l’inaugurazione della mostra “L’arte dentro”. Saranno presentati i lavori pittorici realizzati dagli alunni della scuola primaria di Vescovato (Cr) e da alcuni ospiti della casa di riposo del paese, che già partecipano al laboratorio di arteterapia.

Nei mesi di febbraio, marzo e aprile 2016, ciascuna delle dieci classi si è recata presso la Fondazione Soldi per una particolare esperienza di pittura.

Interazione artistica bambini-anziani

Durante l’attività i bambini hanno dipinto insieme alle persone anziane, le hanno sollecitate e aiutate e si sono dimostrati molto premurosi. Hanno ammirato i dipinti che gli ospiti hanno realizzato in autonomia, ne hanno rispettato l’operato e, grazie alla presenza dei “nonni”, hanno saputo tirare fuori uno spirito solidale e comunitario.

Bambini e anziani sono riusciti ad entrare in armonia gli uni con gli altri in modo del tutto naturale, senza alcuna forzatura, i primi trasmettendo energia e allegria e i secondi tutta la loro accoglienza e dolcezza.

Nel laboratorio si respiravano un’atmosfera di gioia contagiosa e il piacere di stare insieme.

L’interazione si è tradotta in un fare che ha favorito l’incontro con l’altro e ha aiutato a colmare le distanze generazionali.
L’arte si è fatta strumento a servizio della collettività, della produzione di cultura e cambiamento.