Tag archives: Casalbuttano

Sguardi

Ritratto di V

Sono già diversi anni che conduco laboratori di arteterapia presso la casa di riposo di Casalbuttano (Cr) con due piccoli gruppi di ospiti di due diversi reparti. Ogni gruppetto è costituito da circa cinque anziani, che mantengono quasi tutti un basso livello di deterioramento cognitivo. Alcuni di loro mi seguono con grande passione fin dagli esordi.

RITRATTO DELL’ALTRO
Recentemente ho chiesto agli anziani di Casalbuttano di provare a cimentarsi nella realizzazione del ritratto di uno dei propri compagni pittori.
Per prima cosa hanno iniziato ad osservare l’altro che gli stava di fronte o a fianco oppure si sono lasciati osservare dal rispettivo compagno. Successivamente sono passati alla rielaborazione tramite disegno a matita o direttamente con il pennello. Continue reading

Gli uccelli e l’albero solitario

Gli uccelli e l'albero solitario

All’inizio del laboratorio, ho proposto agli anziani di dipingere con un acquarello giallo di base, sul quale poi far muovere liberamente il rosso, il blu, il verde, il marrone, per arrivare a scoprire un motivo figurativo, che nasca proprio dall’incontro più o meno casuale dei colori.

In particolare, questo lavoro sembra trasmettere uno struggente desiderio di liberarsi in alto, nel cielo, nonostante il peso e la fatica. Può far venire in mente un racconto dal tono un po’ malinconico.

Fiori d’ottobre

intanto il fiore continua a spandere odore, come se avesse da compiere un importante affare.
L’intero fiore è un vaso d’incenso sacro.

(Fechner – Nanna o L’anima della piante)

Fiori d'ottobre

Ho acquistato al mercato alcuni vasetti di viole gialle screziate di bordò. Prima di poterle vedere piantate nel mio giardino, le ho portate alla casa di riposo di Casalbuttano (Cr) e le ho disposte sui tavoli nella stanza dell’animazione.
Ho proposto agli anziani di disegnare e dipingere i fiori dal vero.
Ed ecco un lavoro realizzato da una delle signore mentre osservava il vaso davanti a lei.